DESCRIZIONE LIBRO

Codice: 23198

Titolo: RITMICHE LUSTRALI

Autore: Isabella Tedesco Vergano

Collana: ZETA GREEN

Codice ISBN: 88-456-1339-5

Pagine: 64

Prezzo: € 10 Acquista
Descrizione:
si accende si spegne l’isola del Tino,
dolcemente il mare
arpeggia sulla sabbia
e le parole diventano canto,
mentre la luna si arrotonda nel cielo.

Isabella Tedesco Vergano è nata a Genova, vive alla Spezia. Laureata con lode in Lettere classiche all’Università di Genova, ha approfondito all’Università di Louvain i suoi studi sui rapporti tra Dino Campana, sul quale aveva svolto la tesi di laurea e i simbolisti francesi.
Dopo un periodo dedicato all’insegnamento a Genova e alla Spezia, ha ripreso la sua attività letteraria nel campo della poesia, della critica letteraria, del giornalismo culturale. Ha scritto sul quotidiano “La Nazione” (1988-1994) e su riviste letterarie, tra cui “La Fiera letteraria”, “Resine”. Quaderni liguri di cultura (della cui redazione ha fatto parte), “L’Agave”. Rivista di autori liguri, “Riscontri”. Rivista trimestrale di cultura e di attualità, “Le acque di Ermes / The waters of Hermes”, “La Riviera Ligure”. Quadrimestrale della Fondazione Novaro, “Nuovo contrappunto”. Trimestrale di poesia ed arte. Inoltre su antologie, volumi collettanei, storie letterarie ha pubblicato poesie, saggi, recensioni. Ha tenuto conferenze e presentazioni di libri. In particolare si è occupata dell’opera di Eugenio Montale, Dino Campana, Arthur Rimbaud, Paul Verlaine, Charles Baudelaire, Tristan Corbière, Paul Valéry, Stéphane Mallarmé, Giovanni Giudici, Mario Soldati, Paolo Bertolani.
Fra i suoi scritti: Essenza e mistero, poesie (Book, Bologna, 1990), Da Shelley a Montale, critica e cronaca letteraria (Sabatelli, Savona, 1995), Ondivagare, poesia (Edizioni del Tridente, La Spezia, 2001), Infinitarsi, poesia (Campanotto, Udine, 2008).
Ha fatto parte del Comitato scientifico e organizzativo di convegni nazionali, fra cui “La Liguria per Dino Campana - il viaggio, il mistero, il mare, la mediterraneità”, svoltosi a Genova e alla Spezia nel 1992; “... quel caro immaginar mio primo” su Giacomo Leopardi, tenuto alla Spezia nel 1999; “Toscano, bretelle e papillon” su Mario Soldati, tenuto a Lerici (SP) nel 2001.
Ha ideato e curato performances e eventi artistico-letterari in una ideale corrispondenza tra luoghi, poesia e arte, tra i quali “Al chiaro di luna fra canto e poesia”, collage poetico-musicale dal 1500 al 1900, rappresentato a Portovenere (SP) e a Brugnato (SP); “I giovedì di una primavera lunigianese”, festival che si è svolto ad Arcola (SP) dal 2006 al 2009 e a Riomaggiore (SP), Vezzano Ligure (SP), Ortonovo (SP) nel 2010, e che nell’arco dei mesi primaverili ha presentato mostre d’arte, conferenze e performances coordinate da tematiche ispirate alla Terra di Luni, ai miti e ai segni che dalla Lunigiana misteriosa si aprono a sollecitazioni culturali e creative. Dal 2007 partecipa, con letture di poesie, ad “Argonauti nel golfo degli dei”, festival di poesia arte musica, a tema, che si svolge a Lerici (SP) nel solstizio d’estate e ad “Altramarea. Rassegna Nazionale di Poesia Contemporanea”, che si svolge a Tellaro (SP) nella seconda metà di agosto, manifestazioni ideate e curate da Angelo Tonelli.
Nel 2007 ha ricevuto alla Spezia dalla “Società Dante Alighieri” - Delegazione ligure toscana il “Dante d’argento” 2007, Premio internazionale per le lettere e le Comunicazioni Sociali. Nel giugno 2011 ha ricevuto ad Aulla (MS) dal Cenacolo Artistico Letterario “Roberto Micheloni” il Premio Internazionale di Poesia e Narrativa “Val di Magra - R. Micheloni” 2011 alla Carriera.
Non ci sono Informazioni Aggiuntive

<<<Ritorna alla pagina precedente