DESCRIZIONE LIBRO

Codice: 28013

Titolo: NOTE DEL SACRO - Un pamphlet fantastico

Autore: Marco Di Serio

Collana: ZETA MUSIC

Codice ISBN: 88-456-1495-8

Pagine: 80

Prezzo: € 10 Acquista
Descrizione:
Attraverso un viaggio tra passato e presente, tra sogno e realtà, tra piano emozionale e dimensione razionale, questo testo breve ma particolarmente denso può offrire inconsueti spunti di riflessione e suggestioni non solo ad appassionati musicofili, dilettanti e professionisti, ma anche a tutti coloro che sono attratti dal fecondo e complesso rapporto tra arte e spiritualità nel nostro tempo.
“Note del sacro” tocca alcuni aspetti della musica sacra antica e moderna, intrecciati polifonicamente da richiami frequenti alle arti figurative e alla poesia. Dopo un’introduzione a mo’ di toccata, prende avvio una sorta di conversazione metapoetica (che talvolta assume le sembianze di un monologo a tre voci) suddivisa in otto capitoletti, dove si riprendono e sviluppano liberamente i motivi precedenti. I dialoghi, trasognati e lucidissimi al tempo stesso, sono talvolta intercalati da preludi poetici, una sorta di salmi del nostro tempo.
Le voci dei tre “fantasmi” – Theodor (anima razionale), Paulus (anima religiosa) e Therese (anima mistica) – si intrecciano e si isolano per raccontare una musica che possa risuonare sia fuori sia dentro le mura di una cattedrale, facendo a sua volta dialogare note, versi e dipinti.
Si parla di musica sacra in senso stretto, ma anche di composizioni che, pur rientrando nel cosiddetto ambito profano, sono comunque percorse dal “brivido del sacro”, da interrogativi sul destino dell’uomo, sulla vita e sulla morte, su un senso possibile dell’esistenza.

Marco Di Serio (Salerno 1971) è germanista e traduttore. Sulla rivista di dialoghi interculturali Sophia, fondata nel 1999 dal filosofo tedesco Horst Künkler, ha pubblicato, tra l’altro, un saggio su Kurt Weill e Bertolt Brecht, incentrato sul rapporto testo teatrale-musica, e un breve scritto sul Quartetto per archi op. 135 di Beethoven. I suoi interessi spaziano dalla lingua e letteratura tedesca alla musica vocale e strumentale, dalla storia del cinema alle arti figurative, dalla poesia alla teologia.
Non ci sono Informazioni Aggiuntive

<<<Ritorna alla pagina precedente