DESCRIZIONE LIBRO

Codice: 15345

Titolo: NON CHIEDERE AL DESTINO

Autore: Giorgio Sommacal

Collana: ZETA NARRATIVA

Codice ISBN: 88-456-1598-6

Pagine: 112

Prezzo: € 12 Acquista
Descrizione:
Il destino, la sorte, cioè il biglietto più o meno fortunato pescato dai vari protagonisti alla lotteria della vita, contro il quale è impossibile andare, è il filo conduttore di queste tre storie. “La casa nel bosco” vede la “nana”, già segnata alla nascita, sfortunata ed emarginata, subire il suo calvario fino alla fine dei suoi giorni. Spettatori compassionevoli e impotenti sono le persone semplici a lei vicine, realtà di un microcosmo sociale dell’epoca, che nello stesso tempo vedono il loro mondo cambiare sotto l‘ incedere della modernità e del tempo. Il destino aspetta al varco anche il sig. Umberto e sua moglie in un triste episodio di violenza legato agli anni della guerra e quel ricordo tragico accompagnerà per sempre la loro esistenza, unendoli più che l’ amore in un patto di dolore.
Dalla morte di un compagno di scuola prende lo spunto “Il banco vuoto”, dove la sorte ancora una volta sembra scegliere cinicamente la sua vittima. Piccola meditazione sulla fragilità dell’ uomo di fronte alla legge oscura che regola la sua vita.

Giorgio Sommacal è nato a Laste di Limana (Belluno) il 2/7/1948. Ha pubbllicato le raccolte di poesia A bassa voce (Montedit – Milano ’94), Amore e nostalgia (Montedit – Milano ’98), La sentinella (Racconto – Taurus, Torino –’01), Saldi di fine stagione (2012, Campanotto Editore – Pasian di Prato, Udine). Con Guerra Edizioni ha dato alle stampe Se per parole mi scarno (Perugia – ’04) e L’equilibrio del nulla (Perugia – ’05), seguiti da Il grande sognatore (Romanzo breve e racconti – Perugia ’09) e il romanzo Il paese della luna per Campanotto Editore nel 2009. Ha avuto segnalazioni di merito in alcuni concorsi di poesia.
Non ci sono Informazioni Aggiuntive

<<<Ritorna alla pagina precedente